Contattaci 0982.90730 - 3485174428

Fondazione “La Gàrdia 1561” - ONLUS
C/da Terme Luigiane, 6 - Acquappesa (Cosenza)
tel. 0982.90730 - 3485174428

Il Borgo nel 1561. (epoca della strage)

Questa è la rappresentazione di un piccolo paese (non può dirsi una città) del medioevo.
Ai piedi del castello o della casa fortificata del signore sorgevano la Chiesa e le case dei vassalli che vivevano sotto la protezione del feudatario.


Fig. 8 – Il Borgo del periodo della strage

Nel nostro caso – anche per rendere più veritiera la scenografia – per la ricostruzione del borgo del 1561 adotteremo un simulacro di torre (a rappresentare il castello) ed una porzione del tessuto urbano del centro storico di Guardia.
Ovviamente ad una scala ridotta rispetto all’originale.
Anche in questo caso, l’intero agglomerato sarà recinto da un’alta siepe in modo da non permettere la visuale al visitatore che si approssima ad esso se non quando non è giunto all’ingresso.
Al suo interno ci saranno – così come nel villaggio - anche le “botteghe” o “officine” in cui gli artigiani del tempo svolgevano il loro lavoro con le attrezzature del tempo.
Sulla porta di ogni “bottega” verrà posta l’insegna della corporazione di appartenenza.
Parimenti ci saranno anche i cittadini comuni intenti alle loro abituali mansioni.
L’illuminazione all’interno delle “botteghe” sarà realizzata con le lucerne ad olio.

Ecco quindi alcune delle corporazioni che potranno essere presenti :


Fig. 9 – Le Corporazioni

In ogni “bottega” sarà possibile, da parte dei visitatori, prelevare un opuscoletto in cui in modo sintetico sarà descritta la storia delle corporazioni così come, all’ingresso del villaggio, si potrà prendere un opuscolo con su scritta la storia di come si viveva e si lavorava durante il medioevo nel paese, nel villaggio e nella città.

Ultime news

Eventi in programma

Dicembre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Videogallery